San Marino. Boom badanti sul Titano: ratificato un piano per snellire la burocrazia. Il Resto del Carlino

San Marino. Boom badanti sul Titano: ratificato un piano per snellire la burocrazia. Il Resto del Carlino

Il Resto del Carlino: Un decreto per tutelare gli assistiti e le lavoratrici straniere / Badanti moltiplicate: il govrno le regolarizza / Sono passate da 250 a 450, la durata dei permessi si allunga da 11 mesi a 4 anni

SAN MARINO. Erano 250 nel 2004, ora sono circa 450. Con il ‘decreto badanti’ appena ratificato in Consiglio grande e generale San Marino vuole rivedere un ‘piano’ che risale a oltre dieci anni fa e oggi va rivisto. Questo per dare maggiori garanzie alle famiglie che hanno bisogno di assistenza, ma anche alle lavoratrici. 

(…) Meno burocrazia e più trasparenza, sono queste le due parole chiave usate dai segretari di Stato alla Sanità e al Lavoro, Francesco Mussoni e Iro Belluzzi. (…)

Questo renderà la vita più facile a chi dovrà ‘mettere in regola’ le badanti. E loro stesse avranno maggiori garanzie. La durata dei permessi è stata prolungata da undici mesi a quattro anni, anche se da regolarizzare ogni anno.  (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy