San Marino. Bufera sulla riconferma del generale Gentili. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Bufera su Gentili, in commissione si rileva: nessun risultato frizioni col tribunale e rischio delegittimazione delle istituzioni… ma il governo lo conferma fino al 2018

Se sia stata l’intercessione di Comunione e liberazione a fare arrivare alla chetichella la riconferma del generale Alessandro Gentili in Congresso di Stato, scatenando tra l’altro l’ira di Alleanza popolare, è difficile da dire.

Vero è che i riferimenti sull’anno di prova del generale Alessandro Gentili, comandante della Gendarmeria, non sono stati, in Commissione Affari di Giustizia e in Commissione, per niente positivi.

Sul rinnovo di Gentili i motivi di forte perplessità, dei quali pare non si sia curato troppo il governo, sono parecchi: mancati risultati nell’anno appena trascorso, un progetto di riordino dei corpi di polizia che non è ancora arrivato e che inizialmente sembrava una priorità da attuare entro giugno 2014 e, non ultime, forti e pesanti frizioni con il tribunale. Tutti dati che sono scaturiti dalle audizioni nelle Commissioni consiliari competenti che, nei giorni scorsi, hanno ascoltato sia la relazione del Magistrato dirigente del tribunale, Valeria Pierfelici, sia i riferimenti del Generale Alessandro Gentili. (…)

Leggi l’intero articolo pubblicato il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy