San Marino bypassa l’Italia per yacht ed aerei. O ci prova

La Repubblica di San Marino cerca di bypassare l’Italia per l’immatricolazione di navi ed aerei.  Annunciato un accordo con  la statunitense “Aviation Registry Group LTD LLLP”.

L’Autorità per l’Aviazione Civile e la Navigazione Marittima della Repubblica di San Marino ha il piacere di comunicare l’inizio di una collaborazione in campo aeronautico con la società statunitense “Aviation Registry Group LTD LLLP”, finalizzata a rendere il Registro aeronautico sammarinese competitivo a livello mondiale al pari di altre realtà eccellenti.
Tale collaborazione sarà resa possibile grazie a un accordo stipulato in data odierna, che permetterà di penetrare nel settore della business aviation e quindi di effettuare immatricolazioni di business jet presso il Registro sammarinese, attraverso l’attività di promozione e di sponsorizzazione che la società statunitense realizzerà, nell’interesse di San Marino, in tutte le maggiori fiere e conferenze aeronautiche mondiali.
Il Registro sammarinese si propone dunque di offrire servizi di elevata qualità ai proprietari di velivoli, operatori e istituti finanziari al fine di sviluppare il settore e creare così un’importante risorsa per il Paese.
La prima tappa prevista di questa collaborazione sarà la presentazione del Registro aeronautico sammarinese presso il M.E.B.A. (Middle East Business Aviation), evento mondiale dedicato alla business aviation, che si terrà a Dubai il prossimo dicembre
. (comunicato stampa)

 

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy