San Marino. Campionati Europei nuoto e nuoto artistico: Jasmine Verbena centra una storica finale

Primo giorno di gare per gli atleti biancazzurri impegnati nei Campionati Europei di Nuoto e Nuoto Artistico a Roma. Buone notizie arrivano in particolare dal sincro, dove Jasmine Verbena, impegnata questa mattina nelle eliminatorie del solo libero, ha centrato una straordinaria finale con l’undicesimo punteggio (80.1333).

Quella conquistata dall’atleta biancazzurra, classe 2000, è una storica finale per i colori sammarinesi nel solo libero (lo scorso anno l’aveva sfiorata, classificandosi 13esima), mentre nel doppio la stessa Verbena, insieme a Jasmine Zonzini, aveva centrato il prestigioso ingresso lo scorso anno.

La finale è in programma domenica al mattino; domani, intanto, la Verbena tornerà in vasca insieme alla compagna Jasmine Zonzini per le eliminatorie del duo libero e affronterà anche il programma tecnico del solo (finale diretta).

Non è andata altrettanto bene ai nuotatori, in particolare a Giacomo Casadei, vittima di un infortunio durante il riscaldamento che potrebbe compromettere le prossime gare in programma. Casadei ha comunque potato a termine i 100 rana in 1.03.90, chiudendo al 41° posto (1.02.59 il suo personale).
Per Alessandro Rebosio, nei 50 farfalla, una prova leggermente al di sopra del suo personale: chiude in 25.81, tempo che vale il 56° posto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy