San Marino. Campo Bruno Reffi, non si perda ulteriore tempo. Usot

Non si perda ulteriore tempo per il Campo Bruno Reffi. Precisazioni Usot

L’Unione Sammarinese Operatori del Turismo (USOT) intende fare alcune precisazioni in merito ad alcune imprecisioni o interpretazioni sbagliate apparse nell’intervista fatta al Presidente USC Massimo Canti dal quotidiano “La Tribuna sammarinese” in data odierna.
Il progetto di recupero temporaneo della zona Campo Bruno Reffi presentata da USOT tramite l’Arch. Marcella Michelotti ha tre obiettivi:
·         Riqualificare la zona e creazione di un’area verde.
·         Aumentare il numero di parcheggi a disposizione di TUTTI (turisti, residenti) con particolare attenzione ai posti riservati ai disabili.
·         Utilizzazione al bisogno della nuova area parcheggi per  eventi/concerti senza andare ad intaccare in questo modo il numero attuale di posteggi (come invece succede adesso in occasione delle manifestazioni).
Tutto questo temporaneamente, in attesa che i grandi progetti per il P6/P7 vengano avviati, visto che ancora non è stato deciso niente a riguardo e l’eventuale conclusione richiederà ancora molto tempo.

Leggi il comunicato Usot

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy