San Marino. Caos Green pass, universitari a rischio: partita la petizione

Caos Green pass, universitari a rischio: partita la petizione

Raccolta firme su iniziativa di diversi studenti: «Servono risposte urgenti, siamo già in ritardo»

CARLA DINI. È partita la petizione online per salvaguardare il diritto allo studio degli universitari sammarinesi iscritti ad atenei italiani. Raccolte finora 216 firme. L’iniziativa è partita da diversi studenti del Titano che frequentano l’università in Italia, tra cui il 25enne Amedeo Rossi che studia Storia medievale a Firenze e il 24enne Nicola Morganti iscritto a Scienze dello spettacolo. Ed è stata accolta da tanti altri che si trovano nella stessa situazione. «Per la normativa italiana, – spiega Rossi – il Green pass certificato con vaccino Sputnik V sarà valido solamente fino al 15 ottobre. I tempi dell’università, però, ci richiedono di effettuare scelte molto prima di quel limite temporale». (…)

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy