San Marino. Carenza di personale, in arrivo nuovi agenti

Capitani Reggenti in visita alla Polizia Civile

I Capitani Reggenti, Oscar Mina e Paolo Rondelli hanno visitato nei giorni scorsi la sede della Polizia Civile, accompagnati dal segretario di Stato agli Interni, Elena Tonnini e accolti dal comandate del Corpo, Werter Selva. «Lo abbiamo già fatto tante volte – ha detto il segretario Tonnini – ma tengo nuovamente a ringraziare il Corpo nella sua interezza, perché è vero che ogni singola sezione della Polizia Civile ha le proprie specificità e la propria storia, ma è altrettanto vero, e la pandemia lo ha dimostrato, è che un Corpo funziona al meglio quando tutte le sue parti collaborano, quando si sostengono e contribuiscono a valorizzarsi a vicenda».  (…)
Poi la parola è spettata al Comandante Werter Selva: «Gli attuali 70 componenti del Corpo, tra cui 6 unità femminili di cui andiamo particolarmente fieri – ha detto il comandante della Polizia Civile – prestano ogni giorno servizio con responsabilità per garantire la sicurezza e il soccorso nel territorio della nostra Repubblica. Nonostante l’impegno profuso, mi sento in dovere di evidenziare che risulta necessario nei corpi di polizia e nondimeno nella Polizia Civile, per compensare la carenza di personale e poter fronteggiare al meglio le sfide future, l’indispensabile inserimento di nuove risorse umane, che grazie al corso/concorso avviato nel 2021 sono in fase di selezione finale».

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy