San Marino, Carisp. Una ‘Banca per il Paese’, il Direttore Paolo Borin,

Su Fixing intervista a Paolo Borin, Direttore della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino.

Centodieci premiati, 38 mila euro distribuiti sul territorio sammarinese. Il concorso Cartazzurra, iniziativa della Cassa di Risparmio di San Marino, dopo aver tenuto banco per sei mesi, si è chiuso la scorsa settimana con l’assegnazione dei sei maxipremi finali.
Il Direttore Generale del più antico Istituto di Credito del Titano, Paolo Borin, commenta soddisfatto i dati finali.“
Siamo davvero contenti. L’interesse generale per l’iniziativa è stato alto. Soprattutto, abbiamo potuto verificare un incremento del numero delle transazioni del 10 per cento e del valore delle transazioni stesse del 20 per cento.”
(…)
Il concorso si inserisce nell’ambito delle iniziative per la celebrazione dei 130 anni di storia di Cassa di Risparmio. Sono previste altre iniziative? “Certo. Saranno iniziative per il territorio che intensificheremo nella parte finale dell’anno e che sveleremo a breve. Ma la prima iniziativa è appunto la completa focalizzazione della Cassa sul territorio sammarinese, il suo dedicarsi con proposte e servizi utili e convenienti a famiglie, imprese, istituzioni della Repubblica. Per continuare a svolgere quel ruolo fondamentale a sostegno dello sviluppo portato avanti con successo per tanti decenni.”

Quanto conta la tradizione per un istituto di credito? “È fondamentale. La durata nel tempo è assolutamente un valore. Per la Cassa di Risparmio di San Marino i centotrenta anni di storia alle spalle sono garanzia di qualità e consentono di guardare con fiducia al lungo periodo. Il valore aggiunto per una banca come la nostra, così radicata sul territorio, è il rapporto con la clientela: il nostro cliente sa che la Cassa lo conosce bene ed è in grado di seguirlo ed agevolarlo sia nei momenti favorevoli, sia nelle criticità. Ma, come ho già avuto modo di dire, il mix vincente è fatto di tradizione e innovazione. Sapersi rinnovare nella tradizione. E’ la strada che ci vede impegnati per mantenere, e anzi migliorare, il nostro rapporto privilegiato con tutti i sammarinesi. Ecco il senso del nostro slogan ’Banca per il Paese’.”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy