San Marino. Carita’ Senza Confini chiede adeguata copertura economica per Fondo cooperazione sviluppo internazionale

San Marino. Carita’ Senza Confini chiede adeguata copertura economica per Fondo cooperazione sviluppo internazionale

450 cittadini sammarinesi hanno firmato un’istanza d’arengo, consegnata
domenica 7 aprile scorso, per chiedere che un’adeguata copertura economica per il “Fondo per la cooperazione
allo sviluppo internazionale”.

Il motivo principale di questa richiesta sta nel fatto che nel Bilancio dello Stato per il 2013 questo fondo è stato drasticamente ridotto da € 200.000 a € 50.000. Qualcuno potrebbe considerare giustificato che, visti i tempi di crisi economica, si facciano dei tagli, ma non si può fare di tutta un’erba un fascio. Intanto perché rispetto agli standard internazionali quello che San Marino destinava alla solidarietà internazionale (e cioè i 200.000 euro) era notevolmente sottodimensionato, ma consentiva, comunque, di realizzare alcuni progetti di cooperazione, sia attraverso le organizzazioni Internazionali sia attraverso le Associazioni di volontariato sammarinesi, di finanziare alcuni istituti nei Paesi dove i sammarinesi fanno adozioni al fine di favorire le stesse e di destinare aiuti per le emergenze, come le catastrofi naturali.

Leggi Comunicato, Associazione Carità Senza Confini

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy