San Marino. Caso Carisp-Sopaf: in corso interrogatori dei vertici. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Caso Carisp-Sopaf, in corso gli interrogatori dei vertici dell’epoca. Sull’altro filone ancora attese le risposte alle rogatorie in Lussemburgo

Sono in corso in queste settimane gli interrogatori dei vertici di Cassa di Risparmio che vengono ascoltati dal commissari della Legge Laura Di Bona nell’ambito dell’indagine che vede chiamati in causa tutti i vertici di Carisp con la contestazione di amministrazione infedele. L’indagine è stata divisa in due filoni. Uno, appunto, quello relativo all’amministrazione infedele che vede sotto indagine i membri di vertice del 2009, quando si trattò per l’acquisizione delle azioni Delta. Erano membri degli organismi di Cassa Leone Sibani, all’epoca presidente che condusse la trattativa, Giuseppe Lonfernini, vice-presidente, e poi i membri del Cda Giancarlo Berardi, Luigi Fattori, Cesare Menghini, Andrea Albertini, Antonella Cecchetti, Marco Nonni, Paola Stanzani, Enzo Donald Mularoni. E’ nei loro confronti che il Commissario della Legge, Laura Di Bona, sta conducendo gli interrogatori. L’indagine riguarda l’acquisto delle quote di Spoaf in Delta che, secondo la stima del perito, potevano valere tra i 19 e i 22 milioni. Per rilevarle la Cassa di Risparmio pagò, invece, circa 55milioni. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy