San Marino. Caso Lolli-Rimini yacht: al via il processo per il filone sammarinese. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Rimini Yach, al via questa mattina il processo per il filone sammarinese delle truffe con le imbarcazioni fantasma

Si apre oggi il processo per truffa a carico di Giulio Lolli, rinviato a giudizio con il suo socio sammarinese, Stefano Fabbri. Lolli, protagonista dello scandalo Rimini Yacht, è ancora oggi latitante in Nordafrica, dopo aver messo nei guai parecchie società finanziarie, persone fisiche e istituzioni.

I fatti per i quali si procede sul Titano vanno dal 2008 al 2010 e vedono ben undici parti lese. Sono 18 gli yacht fantasma, di cui si tratterà in questo processo, e che Lolli vendeva due volte, incassando e intascando il prezzo di imbarcazioni inesistenti da un lato, e dall’altro facendosi dare soldi da società finanziarie tramite il leasing per acquisire i natanti inesistenti.




Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy