San Marino. Caso Tierce, qualcuno mente. Antonio Masiello

L’avvocato Antonio Masiello porta alla ribalta il caso Tierce e l’origine delle due cause, a San Marino nel 2012, poi successivamente in
Francia nel 2014.

Chi mente sul caso Tierce?

In relazione alla condanna, che risale al 1993, nel procedimento penale a suo carico per il reato di truffa -sentenza poi confermata definitivamente in appello nello stesso 1993- Jean Marc Tierce ha promosso, nel 1994, ricorso contro la Repubblica di San Marino dinnanzi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per due violazioni durante un processo penale diplomaticamente definito “parziale” dalla medesima Corte Europea.
A fronte dell’accoglimento del suddetto ricorso, nel 2000, la Repubblica ha simbolicamente indennizzato il Signor Tierce esclusivamente per spese del ricorso a Strasburgo e danni morali derivanti.

Leggi il comunicato


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy