San Marino. Cassa Edile, bilancio 2015 approvato: 140 mila euro a sostegno di oltre 400 lavoratori

Il Consiglio di Amministrazione della Cassa Edile della Repubblica di San Marino ha approvato il bilancio 2015. Un utile di oltre 226 mila europiù 8mila rispetto l’anno scorso – che va a a rinforzare un patrimonio complessivo di oltre 14 milioni di euro; dal fondo per la tutela del salario garantito – un istituto contrattuale per la tutela degli associati in caso di perdita del salario per maltempo, malattia, infortunio, – sono stati utilizzati, nel 2015, oltre 140 mila euro a sostegno di 405 operai.

Un bilancio che conferma la gestione virtuosa e consolidata di un Ente che in più di 50 anni di storia ha visto il segno meno solo in due annualità, coincise con eventi e calamità eccezionali. Questo purtroppo non è automaticamente il segno di un mercato del settore edile in piena salute, visto che dall’inizio della crisi, dal 2008 ad oggi sono state più di 20 le imprese edili che hanno dovuto chiudere i battenti in Repubblica, coinvolgendo circa 500 lavoratori, senza contare l’indotto.

Leggi il comunicato Cassa Edile Sammarinese

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy