San Marino. Certificazione telematica dei ricavi, Usot: ‘Tutto ancora più complicato’

Disappunto dell’Unione Sammarinese Operatori del Turismo sulla ratifica del decreto sulla Certificazione dei ricavi degli operatori economici in via telematica, avvenuta nella seduta consiliare di ieri: un provvedimento -sottolinea Usot- che resta confusionario e lascia nell’incertezza gli operatori che, dal 1° gennaio, dovranno affrontare un sistema complesso, disorganico e antieconomico.

Anche se durante la discussione sono state espresse pubblicamente le stesse problematiche tecniche più volte sollevate dall’Associazione, la maggioranza, forse a causa delle strumentalizzazioni delle forze sindacali, non ha avuto il coraggio di correggere l’errore di fondo di questo decreto, ovvero l’utilizzo della SMAC come strumento di certificazione dei ricavi che da una parte complica l’operatività giornaliera delle aziende e, dall’altra, affossa uno strumento nato con obiettivi totalmente differenti. (…)

USOT richiede quindi un incontro URGENTE con il Segretario di Stato per le Finanze e i tecnici della Segreteria Finanze e dell’Ufficio Tributario.

Leggi il comunicato Unione Sammarinese Operatori del Turismo


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy