San Marino. CGG, i lavori della seduta del pomeriggio. SMNA Dire

Lavori del Consiglio Grande e Generale, seduta pomeridiana. Resoconto SMNA Agenzia Dire 

Il
Consiglio Grande e Generale si apre nel pomeriggio, dedicando un
minuto di silenzio ad Umberto Eco, “illustre amico” della
Repubblica di San Marino, scomparso il 19 febbraio scorso.

I
lavori quindi riprendono con l’esame del comma n.6 delle

Istanze d’Arengo:

delle ultime quattro rimaste all’ordine del giorno ne vengono accolte
due,
n.
9
.
“per il riconoscimento del valore economico e sociale del lavoro
domestico”, ottiene 30 voti favorevoli e 6 contrari;
la
n.12
“Perché venga messo in sicurezza l’attraversamento pedonale di
Via Napoleone Bonaparte con Via Ca’ Caccio a San Marino Città”
viene approvata all’unanimità. Infine, mentre l
‘istanza
n.
6

Per
la creazione di un franchising di prodotti tipici sammarinesi che
segua alla chiusura del padiglione Expo Milano 2015” è respinta,
viene però accolto un Odg presentato dalla maggioranza per
impegnare i
l
Congresso “a proseguire il lavoro intrapreso- con Expo 2015-
individuando strumenti di potenziamento, marketing e
commercializzazione”.

Si
apre così il

comma 10,

Votazione degli ordini del giorno, con la presentazione, da parte del
capogruppo del Psd, Gerardo Giovagnoli, di un
Odg
sottoscritto da tutti i gruppi consiliari e i consiglieri
indipendenti che rende omaggio alla figura di Umberto Eco
.
Il
Consiglio Grande e Generale, in occasione della scomparsa- recita il
testo- intende ricordarne la figura e da altresì mandato al
Congresso di Stato di attuare le iniziative più opportune per
commemorare l’opera e il legame con la Repubblica di San Marino e
la sua Università”. L’Odg viene
approvato
all’unanimità.

L’Aula
passa quindi ad affrontare gli Odg presentati nelle sessioni
precedenti dal movimento civico Rete: i cinque Odg che compongono il
pacchetto “anti-corruzione” sono respinti, mentre l’ultimo Odg,
visto l’impegno preso dal segretario di Stato per il Lavoro, Iro
Belluzzi- di tenere un dibattito consiliare sul mercato del lavoro in
Aprile- viene respinto.

Conclusi
tutti i punti previsti all’ordine del giorno, si chiude così la
sessione consiliare di Febbraio con una giornata di anticipo.

Gli interventi del pomeriggio.

Comma
6.
ISTANZE D’ARENGO

Istanza n. 9. Per il riconoscimento
del valore economico e sociale del lavoro domestico/ Accolta con 30
voti favorevoli e 6 contrari
Francesco
Mussoni, segretario di Stato per la Sanità
Maria
Luisa Betti, Ns
Manuel
Ciavatta, Pdcs;
Francesco
Mussoni, Segretario di Stato per la Sanità

Istanza n.
13
perché sia
riorganizzato il Servizio Farmaceutico/ Respinta
Francesco
Mussoni, Segretario di Stato;
Tony
Margiotta, Su
Marco
Podeschi, Upr; Milena
Gasperoni, Psd
Francesco
Mussoni, Segretario di Stato

Istanza 12
Perché venga messo in sicurezza l’attraversamento pedonale di Via
Napoleone Bonaparte con Via Ca’ Caccio a San Marino Città/
A
pprovata all’unanimità

Antonella
Mularoni, Segreteria di Stato al Territorio;
Michele Muratori, Psd

Istanza n. 6

Per la creazione
di un franchising di prodotti tipici sammarinesi che segua alla
chiusura del padiglione Expo Milano 2015/ Respinta

con 7 favorevoli, 29 contrari, 1 astenuto, Approvato invece l’Odg
presentato dalla maggioranza

Marco
Arzilli, Segretario di Stato all’Industria;
Teodoro Lonfernini, Segretario di
Stato al TurismoTony
Margiotta, Sinistra Unita
Grazia
Zafferani, Rete
Stefano Canti, Pdcs; Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato al Turismo; Mimma Zavoli, Civico 10; Massimo Cenci, Noi Sammarinesi

Votazione istanza: 7 favorevoli, 29 contrari, 1 astenuto

Odg presentato da
maggioranza approvato a maggioranza.

Comma 10.
Votazione Ordini del giorno

Gerardo
Giovagnoli, Psd

a)
Ordine del giorno presentato dal Gruppo Consiliare
di Movimento Civico R.E.T.E. che impegna il Congresso di Stato alla
predisposizione di un progetto di legge che preveda la decorrenza dei
termini di prescrizione dei reati dalla data della relativa notizia
di reato / Respinto con 30 voti contrari e 12 a favore.
Roberto
Ciavatta, Rete;
Gian
Matteo Zeppa, Rete;
Augusto
Michelotti, Su
Maria
Luisa Berti, Ns

b) Ordine
del giorno presentato dal Gruppo Consiliare di Movimento Civico
R.E.T.E. per l’introduzione di una norma prima delle prossime
elezioni politiche, con legge qualificata, che vietare ai partiti e
ai movimenti politici di utilizzare nel proprio logo o simbolo icone
e simboli identificativi dello Stato e dell’appartenenza allo
stesso (Depositato in data 18 gennaio 2016)/ Respinto con 31 voti
contrari, 8 a favore e 2 astenuti
Roberto
Ciavatta, Rete

c)Ordine
del giorno presentato dal Gruppo Consiliare di Movimento Civico
R.E.T.E. per impegnare il Congresso di Stato a dichiarare la data del
17 ottobre “Festa della rinascita”
/Respinto
con 30 voti contrari, 8 a favore e uno astenuto
Roberto
Ciavatta, Rete

d) Ordine del Giorno presentato dal Gruppo
Consiliare di Movimento Civico R.E.T.E. per impegnare il Congresso di
Stato a presentare entro il 30 aprile 2016 un progetto di legge per
disciplinare eventuali conflitti di interesse dei membri del
Consiglio Grande e Generale/Respinto:10 favorevoli 30 contrari 2
astenuti

Roberto Ciavatta, Rete

e) Ordine del Giorno presentato dal Gruppo
Consiliare di Movimento Civico R.E.T.E. per impegnare il Congresso di
Stato a presentare entro il 30 aprile 2016 un progetto di legge per
l’istituzione di una commissione straordinaria preposta
all’accertamento dell’eventuale acquisizione indebita – nel
periodo tra il 1980 e il 2015 – di ruoli nella Pubblica
Amministrazione Allargata nonché in ogni ente o società partecipati
dallo Stato.
Roberto Ciavatta, Rete

Votazione: respinto a maggioranza 

f) Ordine del Giorno presentato dal Gruppo Consiliare di
Movimento Civico R.E.T.E. per impegnare il Congresso di Stato a un
dibattito consiliare nella prima seduta utile per l’esame e la
valutazione delle prospettive del mercato del lavoro/ Ritirato

Matteo Zeppa, Rete

Leggi report SMNA Dire

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy