San Marino. Ciavatta ammette la sua presenza al festino

Ciavatta ammette la sua presenza al festino

Oggi la vicenda di Via Giacomini verrà trattata in Congresso

Roberto Ciavatta ai microfoni della Tv di Stato ammette, con cinque giorni di ritardo, la propria presenza sul posto per una decina di minuti al festino in Via Giacomini, in compagnia del Consigliere di Rete, Daniela Giannoni. “I verbali della Gendarmeria, – afferma Ciavatta – appena ne avremo la possibilità, saranno resi pubblici, e in quei verbali il mio nome non c’è, poiché non ero presente nel momento in cui vi è stato l’intervento. Almeno in mia presenza – ha proseguito – non è accaduto niente di eclatante o comunque niente su cui meriti focalizzare l’attenzione, nel senso che in generale tutte le persone che camminano per Via Giacomini si fermano a chiacchierare tra di loro, ovviamente non più di 4 contemporaneamente. Quello che ho fatto io è quello che può fare qualsiasi cittadino in qualsiasi posto fino alle 20 in questi giorni” (…)

Articolo tratto da L’Informazione

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy