San Marino. Ciavatta (Pdcs) su Carisp: ‘Rischiato di dilapidare i risparmi di molti cittadini’. L’informazione

L’informazione di San Marino: “In quest’Aula c’è chi ha voluto ridare a San Marino credibilità a livello internazionale”

SAN MARINO. “Ritengo questa Relazione uno “spaccato” sulla storia di alcuni anni della nostra Repubblica e di Cassa di Risparmio”. Così ha esordito nel suo intervento in Consiglio sul caso Carisp-Delta-Sopaf, l’esponente Dc, Manuel Ciavatta. “L’idea che mi sono fatto è duplice. Da una parte, credo che abbiamo rischiato molto grosso. Dall’altra parte, però, guardando alle condizioni odierne, penso anche che questo rischio l’abbiamo attraversato e superato. Lo abbiamo attraversato più o meno come è accaduto negli altri momenti di grave crisi del passato. Alcuni sammarinesi che sono stati in qualche modo la causa delle problematiche – problematiche spesso dovute al coinvolgimento “non casuale” di alcuni italiani in interessi particolari, forse anche senza chiara consapevolezza di quelli che sarebbero potuti essere i rischi – hanno trovato altri sammarinesi che sono stati i fautori delle soluzioni. Ciò che ritengo estremamente grave, oltre al danno economico che abbiamo ereditato, è che abbiamo rischiato di dilapidare gli sforzi ed i risparmi di molta parte della nostra cittadinanza (…)”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy