San Marino colpisce le associazioni e tace sulle fondazioni

Ancora una volta nella Repubblica di San Marino si deve registrare un accanimento verso le associazioni di volontariato  (a rischio chiusura) mentre rimane assoluto il silenzio sulle fondazioni, il vero scandalo oggetto delle sanzioni degli organismi internazionali.

Si continua a proteggere le fondazioni nonostante la sortita della procura di Forlì in Repubblica al gran completo.

Sulle fondazioni, dopo la denuncia di Francesca Michelotti, pare che sia stato posto il bavaglio anche ai partiti di opposizione,  che hanno rappresentanti nel Consiglio dei XII, a giudicare appunto dal loro silenzio.

 

                                          Da bacheca Facebook di Roberto Morini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy