San Marino, Commissione antimafia. Rita Rocchetti, NQRimini San Marino

Rita Rocchetti di  NQRimini San Marino: Attesa per le risultanze dell’inchiesta penale della magistratura sammarinese e napoletana Più tempo per indagare FincapitalLa commissione antimafia avrà sei mesi per la vicenda Bacciocchi  Marco Gatti: “Dovremo stabilire se ci sono dei legami con la politica” 

SAN MARINO – Il progetto di legge sulle attribuzioni  delle funzioni d’inchiesta alla commissione  antimafia è uno dei primi punti al  vaglio del Consiglio grande e generale, i cui lavori  partiranno lunedì prossimo per proseguire  fino a venerdì. La commissione, guidata  dal presidente Marco Gatti, avrà 6 mesi di  tempo per indagare sulla vicenda Fincapital,  (a partire dall’entrata in vigore della legge),  ma è prevista la possibilità di chiedere ulteriori  proroghe, documentandone la necessità.

“Il  compito della commissione – spiega il presidente  Gatti – è quello di esaminare eventuali  responsabilità politiche, ma sarà molto difficile  accertare queste prima che la magistratura  abbia verificato quelle penali. Anche perché in  teoria abbiamo gli stessi poteri dei magistrati,  ma in pratica, di certo non abbiamo gli stessi  strumenti. In ogni caso dubito che in sei mesi  di tempo si riesca a concludere un’indagine  giudiziaria di questo tipo”. La commissione  antimafia potrebbe quindi lavorare più speditamente  solo una volta chiusa l’inchiesta penale.  I commissari chiederanno inoltre di poter  acquisire prove testimoniali, consultare ed  ottenere documenti presso i pubblici uffici ed  il Tribunale unico, fermo restando il rispetto  dei diversi ruoli. Il lavoro dell’antimafia non  potrà insomma andare a sovrapporsi a quello  delle toghe.

Sono queste le caratteristiche  principali del progetto di legge (i cui emendamenti  hanno ottenuto l’unanimità della commissione)  per il quale è stata chiesta la procedura  d’urgenza. Lunedì o martedì, pertanto, il  Consiglio dovrà pronunciarsi sulle norme che  dovranno essere rispettate dalla commissione  (che al termine dovrà presentare una relazione  conclusiva al Consiglio grande e generale).   

 

 

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Vignette di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy