San Marino, commissione Esteri. Approvato progetto di legge sulla riforma della Consulta

Oggi in Commissione Esteri è stato approvato, con 9 voti favorevoli, un contrario e un astenuto, il
progetto di legge presentato dai gruppi di maggioranza e opposizione, e
illustrato in Aula dal consigliere di Ns, Maria Luisa Berti, “Riforma
della Consulta dei cittadini sammarinesi residenti all’estero”. Relatore
in Consiglio grande e generale sarà il capogruppo di Ap, Roberto
Giorgetti.  

Maria Luisa Berti, Ns: “Il progetto di legge è il
frutto del lavoro di tutte le forze politiche e degli esponenti della
Consulta. Possiamo procedere all’esame dell’articolato per un passaggio
in Consiglio grande e generale nel più breve tempo possibile, magari già
nella seduta di luglio. Per organizzare la prossima Consulta i tempi
sono stretti”.
Antonella Mularoni, segretario di Stato per gli Affari esteri:
“Il clima di lavoro è stato molto positivo. Siamo partiti da posizioni
distanti e con qualche tensione, ma alla fine sono state riconosciute
alcune delle richieste avanzate dalla Consulta, altre no perché non era
possibile. Il testo è ampiamente condiviso ed è stato accolto bene dalla
Consulta, nonostante non tutte le istanze siano state accolte.
Il Consiglio di luglio è già molto pieno e potrebbero slittare alcuni dei punti inseriti all’ordine dei lavori”.

Leggi resoconto Agenzia Dire-Torre1

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy