San Marino. Congiunto donazione presidi sanitari alla neurologia

DONAZIONE ALLA UOC DI NEUROLOGIA A FAVORE
DELLA RICERCA NELLA MALATTIA DI ALZHEIMER
Oggi 30 gennaio la Fondazione Gilberto Terenzi consegnerà all’Unità di Neurologia dell’Ospedale di Stato un kit di strumentazione utile alla ricerca scientifica e medica per la cura e le prevenzione della malattia di Alzheimer, una patologia, secondo le statistiche, che colpisce in Europa 6 milioni e 500 mila persone.

L’iniziativa si inserisce all’interno di un percorso fortemente voluto dalla Segreteria di Stato alla Sanità che ha identificato nella Fondazione un partner attivo a sostegno di una serie di attività finalizzate alla prevenzione e  diagnosi precoce di questa malattia, che ha un peso rilevante nel Piano Sanitario Sammarinese vista l’incidenza e le ricadute sanitarie e sociali di questa malattia.

La Fondazione ha, infatti, già sostenuto i progetti “Memento” e “FED Famiglia e Demenza”.
La donazione, ufficializzata oggi alle ore 15 presso l’Unità di Neurologia alla presenza del Segretario di Stato Mussoni, del Direttore Generale ISS Pasini e della Responsabile del Servizio di Neurologia dott.ssa Guttmann, riguarda tre presidi sanitari largamente utilizzati per diagnosticare eventuali deficit cognitivi dei pazienti:
–    Il test di Weigl, in grado di valutare il processo di astrazione e la flessibilità di pensiero per operare diverse categorizzazioni, utile per la diagnosi di deterioramento cognitivo e di disfunzioni delle funzioni esecutive;
–    Il Test di Corsi per la misurazione dello “span” di memoria visuo-spaziale, cioè della quantità di informazioni che si riescono a trattenere nella memoria recente;
–    Il Wisconsin Card Sorting Test per esaminare le funzioni frontali del paziente; uno degli strumenti più impiegati nella valutazione del danno cerebrale.
L’utilizzo di questi test costituisce sicuramente un ulteriore tassello nello screening e nell’individuazione precoce della demenza nella nostra Repubblica.
Ufficio Relazioni Pubbliche ISS
          30 Gennaio 2013  

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy