San Marino.Consegnate alla Protezione Civile 1.200 mascherine

“Nella mattinata di oggi, giovedì 7 maggio, alle ore 10.00 presso lo stabilimento di Faetano della ditta Maxplaster, sono state consegnate dal titolare, dott. Massimo Valentini, alla Protezione Civile, in ragione dei rapporti e della collaborazione in essere, un primo quantitativo di mascherine di propria produzione (1200 pezzi)”.

La Maxplaster ha infatti avviato da poco una produzione interna di mascherine, che risulta strategica e di grande aiuto in questo momento di emergenza per il paese, contribuendo concretamente a soddisfare parte del fabbisogno e della domanda dei dispositivi di protezione, sempre più incalzante e collegata all’esigenza di garantire la sicurezza individuale di tutte quelle persone, richiamate alla loro attività, con l’avvio della Fase 2.

Si rammenta infatti che una delle principali misure igienico-sanitarie necessarie per garantire la sicurezza individuale e collettiva ed evitare pericolose ricadute della pandemia, oltre il rispetto delle distanze minime interpersonali, sia l’obbligo di indossare le mascherine negli ambienti di lavoro, all’ interno di locali o all’esterno in presenza di altre persone.
Il titolare della ditta, dott. Massimo Valentini, ha inoltre espresso al Capo della Protezione Civile il desiderio di privilegiare, nella destinazione dei suddetti presidi di protezione individuale, tutte quelle persone che, nel corso dell’emergenza Sars- Cov2, hanno dimostrato maggiore fragilità o disagio e che sono già note e rientrate nel piano di assistenza alla popolazione predisposto dal Servizio di Protezione Civile.
Unitamente al Servizio di Protezione Civile, la Segreteria di Stato per la Sanità e la Segreteria di Stato per il Territorio e l’Ambiente, rivolgono i più sentiti ringraziamenti alla ditta Maxplaster per questo generoso gesto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy