San Marino. Consiglio Grande e Generale, 31 ottobre. Agenzia Dire

Il resoconto dell’Agenzia Dire sui lavori del Consiglio Grande e Generale nella seduta odierna.

Nella prima parte dei lavori dell’ultima giornata di Consiglio grande e generale si conclude il comma 9 dedicato alla ratifica dei decreti delegati, con l’esame e l’accoglimento dei 13 provvedimenti rimasti all’ordine del giorno.

La seduta riprende dal dibattito e dall’esame del decreto  delegato n.154, “Disciplina e funzionamento del fondo straordinario di solidarietà” in cui sono accolti due emendamenti di Sinistra unita. Le proposte modificative riguardano l’aggiunta delle Giunte di Castello fra gli organi che collaborano con il comitato gestore del Fondo e tra i soggetti cui è possibile presentare le domande di accesso.

Dopo un breve dibattito, l’Aula ratifica anche il decreto delegato n.155 “Proventi derivanti da servizi per l’innovazione tecnologica e attività Parco Scientifico e Tecnologico”, in cui è accolto l’emendamento di Rete all’articolo 2, volto ad alzare la tariffa mensile al quarto anno di insediamento nell’incubatore di impresa per le start up.

Segue la rapida ratifica di una serie di decreti delegati: n. 156 relativo all’emissione di quattro serie di francobolli;il n. 157  Modifiche all’Ordinamento Stradale, n.158n.159 e 160 sull’emissione di monete celebrative; n.161, per l’adozione del modello di scheda unica per le elezioni dei Capitani di Castello e delle Giunte di Castello.

Nel corso dell’esame del decreto delegato n.162 “Edizione 2014/2015 del Corso di Formazione abilitante all’insegnamento nella Scuola Media Inferiore e nella Scuola Secondaria Superiore, all’insegnamento della Lingua Inglese nella Scuola Elementare e dell’Educazione Fisica nelle scuole di ogni ordine e grado”, viene accolto un emendamento modificativo all’articolo 3 dei gruppi di maggioranza per introdurre un numero minimo di 30 iscritti, in modo che i corsi siano autofinanziati. Quindi si procede all’accoglimento degli ultimi decreti delegati: il  n. 163, per la reiterazione dei decreti 106, 107 e 108 del 2014; il n.106, Modifiche all’ordinamento stradale approvato con Legge 26 settembre 1980 n. 74; il n.107 per la coniazione di una moneta da 2 euro commemorativa, infine il n.108 – Messa in vendita di nuovi di nuovi tipi di tabacchi.

Il Consiglio grande e generale procede alla ratifica di quattro accordi di politica estera:“Ratifica degli emendamenti allo Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale sulle aggressioni, adottati a Kampala, Uganda, l’11 giugno 2011”; “Accordo tra la Repubblica di San Marino e la Repubblica Bolivariana del Venezuela per lo stabilimento delle relazioni diplomatiche”; “Accordo tra la Repubblica di San Marino e la Confederazione Svizzera sullo scambio di informazioni in materia fiscale, firmato a Roma il 16 maggio 2014”; “Accordo tra il Governo della Repubblica di San Marino e il Governo della Repubblica di Singapore per evitare le doppie imposizioni e prevenire l’evasione fiscale in materia di imposte sul reddito, con relativo Protocollo”.

I consiglieri affrontano quindi una serie di progetti di legge: al primo, “Modifiche all’Articolo 5 della Legge Qualificata 30 ottobre 2003 n.145 – Disposizioni sull’Ordinamento Giudiziario” i consiglieri inciampano sulla richiesta della procedura d’urgenza: con soli 34 voti a favore, tanti quanti i presenti in Aula, non è raggiunta la maggioranza qualificata.

I capigruppo concordano sulla volontà di procedere comunque all’esame dell’articolato, dato l’impegno preso in ufficio di presidenza, e viene accolta la proposta di Luigi Mazza, Pdcs, di mettere ai voti un comma aggiuntivo all’ordine del giorno, l’11 bis, a questo scopo, senza che si creino forzature al regolamento. Si procede quindi all’esame dell’articolato e all’accoglimento del progetto di legge con 42 voti a favore e 2 contrari.

Vengono infine presentati tre progetti di legge in prima lettura: “Istituzione e Disciplina dell’Amministrazione di Sostegno” “Disposizioni in materia di cose ritrovate”, infine “Legge-quadro per l’assistenza, l’inclusione sociale e i diritti delle persone con disabilità”.

In chiusura di seduta, interviene il segretario di Stato Iro Belluzzi per spiegare i termini dell’accordo raggiunto con i capigruppo sull’esame della riforma per l’editoria: nella prossima sessione consiliare sarà inserito all’inizio dei lavori, per permettere il migliore approfondimento possibile sul provvedimento che oggi, per limiti di tempo, non è possibile affrontare.

Interventi

Decreto delegato n. 154. Disciplina e funzionamento del Fondo straordinario di solidarietà

Luca Santolini, C10

Tony Margiotta, Su

Luca Beccari, Pdcs

Francesca Michelotti, Su

Valeria Ciavatta, Ap

Gian Matteo Zeppa, Rete

Franco Santi, C10

Denise Bronzetti, Indipendente

Manuel Ciavatta, Pdcs

Vladimiro Selva, Psd

Andrea Zafferani, C 10

Iro Belluzzi, segretario di Stato al Lavoro

Decreto delegato 30 settembre 2014 n.155 – Proventi derivanti da servizi per l’innovazione tecnologica e attività Parco Scientifico e Tecnologico

Marco Arzilli, segretario di Stato per l’Industria

Luca Santolini, C10

Matteo Zeppa, Rete

Marco Arzilli, segretario di Stato per l’Industria, replica

Progetto di legge “Modifiche all’Articolo 5 della Legge Qualificata 30 ottobre 2003 n.145 – Disposizioni sull’Ordinamento Giudiziario. Il provvedimento non ha ottenuto la maggioranza per la discussione con urgenza (34 favorevoli non bastano per la maggioranza qualificata richiesta), ma viene accordato l’inserimento in Aula di un comma aggiuntivo per il suo esame in seconda lettura. Viene infine approvato con 42 favorevoli, 2 contrari.

Gian Carlo Venturini, segretario di Stato per gli Affari Interni con delega alla Giustizia

Gian Matteo Zeppa, Rete

Andrea Zafferani, Civico 10

Gian Nicola Berti, Ns

Paride Andreoli, Ps

Valeria Ciavatta, Ap

Andrea Belluzzi, Psd

William Giardi, Upr

Francesca Michelotti, Su

Roberto Ciavatta, Rete

Denise Bronzetti, Indipendente

Gian Carlo Venturini, segretario di Stato, replica

Progetto di legge “Istituzione e Disciplina dell’Amministrazione di Sostegno”

Gian Carlo Venturini, segretario di Stato per gli Affari interni,

Gian Matteo Zeppa, Rete

William Giardi, Upr

Gian Carlo Venturini, segretario di Stato, replica

Progetto di Legge “Disposizioni in materia di cose ritrovate”, prima lettura.

Gian Carlo Venturini, Segretario di Stato agli Affari interni

Progetto di Legge “Assistenza persone disabili”, prima lettura

Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità,

Giuseppe Maria Morganti, segretario di Stato per l’Istruzione

Elena Tonnini, Rete

Mimma Zavoli, C10

Manuel Ciavatta, Pdcs

Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità, replica

Giuseppe Maria Morganti, segretario di Stato per l’Istruzione, replica

Leggi il resoconto dell’Agenzia Dire

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy