San Marino. Conto Mazzini: gli esponenti Upr si dimettono dalle cariche di partito. L’Informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’Informazione di San Marino: Dopo l’avviso di garanzia agli otto politici, la decisione di alcuni indagati. Intanto slittano alcuni interrogatori già fissati per questa settimana / Conto Mazzini, in tre dell’upr si dimettono da cariche di partito

Dopo la comunicazione giudiziaria di lunedì scorso, che ha visto il Commissario Simon Luca Morsiani notificare a otto politici l’indagine nei loro confronti, sono attesi gli interrogatori. Interrogatori che avrebbero dovuto partire in settimana. Tuttavia, già a ridosso della notifica degli avvisi di garanzia, i legali degli interessati avevano annunciato che avrebbero chiesto un rinvio anche per avere la possibilità di studiare meglio il fascicolo. Così alcune audizioni sono già slittate ed è quindi probabile che gli interrogatori occupino anche l’ultima settimana di febbraio e la prima di marzo. E’ dunque anche in vista di questo passaggio giudiziario che, molto probabilmente, tre membri dell’Upr hanno deciso di dimettersi dalle cariche di partito. Un atto che gli stessi interessati definiscono “poco usuale”.

Leggi anche:

San Marino. Conto Mazzini, precisazione da Upr

 

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy