San Marino. Conto Mazzini: indagati per corruzione otto politici. Nell’inchiesta compare anche Lucio Amati. Corriere Romagna

Patrizia Cupo – Corriere Romagna: Conto Mazzini. Tra le persone a cui sono stati consegnati gli avvisi di garanzia ci sono il leader del Psd Stolfi e l’ex tesoriere della Dc /
Corruzione, indagati otto politici /
C’è anche l’imprenditore Lucio Amati nell’inchiesta della magistratura sammarinese

SAN MARINO. Corruzione: questa l’ipotesi di reato sulla quale il tribunale di San Marino sta indagando alla ricerca dell’esatta destinazione che hanno avuto i 5 milioni e mezzo di euro depositati sul libretto intestato a Giuseppe Mazzini e parte dei quali finiti nella disponibilità di alcuni politici sammarinesi. Tutti indagati gli otto convocati ieri in tribunale: a Fiorenzo Stolfi leader del Psd, ai due parlamentari di opposizione dell’Upr Giovanni Lonfernini e Gian Marco Marcucci, all’ex tesoriere della Dc Ernesto Benedettini, e agli altri esponenti dell’Unione per la repubblica Pier Marino Menicucci, Cesare Antonio Gasperoni, oltre che a Remo Giancecchi e Mirella Frisoni (ex attivista del Psd), ieri il giudice Simon Luca Morsiani ha consegnato gli avvisi di garanzia. Per alcuni di loro, in subordine, si potrebbe figurare anche l’ipotesi di reato di riciclaggio e ricettazione. Indagato anche Lucio Amati, ex presidente del Credito sammarinese: è attorno all’acquisizione della sua banca, nel 2004, che ruotano le indagini dei milioni finiti in altri libretti poi estinti da gran parte dei politici convocati. Restano indagati, al momento, per riciclaggio, i due ex funzionari della Banca commerciale sammarinese dove il libretto al portatore era depositato: Gilberto Canuti, all’epoca direttore della banca; e Giuseppe Roberti, ex responsabile dell’antiriciclaggio. Al via a breve gli interrogatori. (…)

Leggi l’intero articolo di  Patrizia Cupo, pubblicato il giorno successivo


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy