San Marino, Conto Mazzini. Primo sequestro di immobili in Italia

La Voce di Romagna San Marino: Tangentopoli del Titano. Il sequestro eseguito in Italia su richiesta delle magistratura sammarinese nell’ambito della maxi inchiesta / Eseguito un sequestro in Italia / Sigilli al loft che si trova nel centro storico di Bologna di Pier Marino Mularoni. L’ex segretario di Stato coinvolto nel filone Penta Immobiliare

(…) La Corte d’Appello di Bologna ha evaso la richiesta giunta dal Tribunale di San Marino e ha dato mandato di apporre i  sigilli all’appartamento di Pier Marino Mularoni . Il loft nel centro storico di Bologna fu acquistato al prezzo dichiarato di 115mila euro attorno alla metà degli anni Duemila.

L’inchiesta che riguarda l’ex Segretario di Stato alle Finanze Mularoni  è il filone della “Penta Immobiliare” (sei le persone coinvolte fra cui Giuseppe Roberti, Luigi Moretti e Pier Marino Mularoni) ed è quello in cui fra le varie accuse mosse agli indagati si ipotizza anche la tangente per la costruzione della sede della Banca Centrale: un’operazione palesamente condotta sul filo del rasoio. (…)

Al momento quello disposto dall’autorità italiana è solo un sequestro preventivo, ma nel caso di  rinvio a giudizio e condanna definitiva l’immobile verrebbe confiscato e diventerebbe proprietà dello Stato di San Marino.  Analoghe richieste di assistenza, in base alla convenzione di Amicizia e Buon Vicinato, sono state inviate nei confronti di immobili di proprietà di Fiorenzo Stolfi. Anche qui la trafila è la medesima, la Corte d’Appello di Bologna si pronuncia sulla ammissibilità. In caso di parrere positivo si muove il competente tribunale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy