San Marino, contributo ad SmTv: ‘Italia chiarisca la sua posizione’, Casali (Giustizia)

A Gennaio ci sarà un incontro con il ministro Corrado Passera in cui verrà ribadita la posizione di San Marino e si chiederà all’Italia di fare chiarezza circa il mancato inserimento nel decreto Milleproroghe del fondo (3 milioni di euro) per San Marino Rtv.

A dirlo Augusto Casali, Segretario di Stato alla Giustizia, Informazione, Ricerca e Rapporti con le Giunte di Castello.

Lo riferisce l’Agenzia Dire-Torre1

Sull’affaire Smtv “il nostro partner ci deve dire con esattezza cosa intende fare, poi agiremo di conseguenza”.
E’ l’appello che Augusto Casali, segretario di Stato sammarinese con
delega all’Informazione, lancia all’Italia, a margine di un incontro con
la stampa, rispondendo alla domanda sul futuro della televisione di
Stato del Titano. E poco dopo, in commissione Affari esteri, il
segretario di Stato per gli Affari esteri, Antonella Mularoni, annuncia
che “i prossimi giorni saranno risolutivi.
A gennaio il ministro
italiano dello Sviluppo economico, Corrado Passera, vuole fare un
discorso con noi e ribadiremo in quell’occasione la nostra posizione”.
Vale a dire: o il
matrimonio con l’Italia continua o si va verso una
separazione consensuale e il Titano cerchera’ “un altro partner che
crede nel progetto come ci crede il governo”
.
Di fatto, la mancanza di un accenno al tradizionale finanziamento da parte italiana della Tv
nazionale
nel decreto milleproroghe non fa dormire sonni tranquilli sotto le tre
torri. “Il governo italiano- chiarisce Casali- dovrebbe ratificare
l’accordo fatto alla fine del 2008 con San Marino che, da parte sua l’ha
gia’ ratificato”. In attesa di cio’, “gli accordi precedenti sono
ancora in vigore- prosegue il segretario di Stato- e tecnicamente e’
necessario che vengano stanziati quei 3 milioni di euro previsti dalla
vecchia intesa del 2008”.

Leggi Agenzia Dire-Torre1

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy