San Marino, crisi di governo. Noi Sammarinesi

Commento a caldo di Ns sulla crisi di governo apertasi nella Repubblica di San Marino alcune ore fa.

Quello che avevamo previsto si e’ prontamente verificato.

In data odierna sono state rassegnate le dimissioni da parte dei Segretari di Stato Augusto Casali e Romeo Morri.
Un vero e proprio “coup de theatre” da parte di chi ha preso il Paese per una scena  delle  proprie commedie in un momento delicatissimo e di cambiamento.
Oggi avremmo avuto bisogno del senso di responsabilita’  di tutte le forze politiche per raggiungere quei risultati che avrebbero potuto ridare slancio all’economia sammarinese ed uscire da una crisi le cause delle quali  trovano origine in una politica attenta solo agli interessi personali o dei partiti piuttosto che dello Stato.
Già abbiamo detto che il nostro timore sia quello che alcune forze politiche abbiano interesse a fermare o rallentare il processo di trasparenza, a rendere vano il percorso di moralizzazione nella politica, rendendo vano il lavoro della Commissione Nazionale Antimafia e del Tribunale.
Speriamo che i Sammarinesi si ricordino  di questa grande irresponsabilita’
.
Noi Sammarinesi [c. s.]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy