San Marino, Cs. Sensi Massimiliano e’ libero e gli altri no

San Marino, vicenda Credito Sammarinese, cioè Decollo
Money
.

Ha meravigliato che il Tribunale della Libertà di Catanzaro abbia accolto la richiesta di Massimiliano Sensi, Presidente del Collegio Sindacale, e non degli altri  arrestati fra cui Lucio Amati, ancora detenuto  ai Casetti di Rimini. 

Ha scritto in proposito Antonella Zaghini  di La Voce di Romagna San Marino: L’unico a riacquistare la libertà è stato il commercialista di Bologna Sensi, i suoi legali sono stati in grado di portare prove per dimostrare che nella riunione del comitato esecutivo di gennaio, in cui si deliberò l’apertura del conto di Barbieri, lui non c’era. Messo erroneamente a verbale, arrivò a San Marino a riunione conclusa.

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Webcam
Nido del Falco

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy