San Marino, Csu ed Anis niente accordo. Giorgi (Anis)

Si stanno facendo molto difficili i rapporti fra i datori di lavoro della Repubblica di San Marino, capitanati dall’Anis (Associazione Nazionale Industriali Sammarinesi), ed i lavoratori dipendenti del settore privato rappresentati nei loro interessi dalla Centrale Sindacale Unitaria, cioè Confederazione Democratica dei Lavoratori Sammarinesi (Cdls) e Confederazione Sammarinese del Lavoro (Csdl).

Durissimo il commento di Giovanni Ghiotti, Segretario Generale della Csdl sull’incontro, fallito, di ieri pomeriggio.

Meno duro, comunque negativo, quello di Marco Beccari, Segretario Generale della Cdls: ‘abbiamo deciso di verificare la possibilita’ di continuare a
discutere. Sul tavolo ci sono tante ipotesi, non
abbiamo fatto nessun passo concreto in avanti, ma c’e’ la
possibilita’ per un confronto piu’ costruttivo
‘ (Agenzia Dire)

Carlo Giorgi, Direttore Generale dell’Anis, parla di “incontro
positivo”. Poi aggiunge: “Ci prendiamo una pausa di riflessione
per valutare se si possono fare altri faccia a faccia. È giusto
rispettare le posizioni di tutti, noi guardiamo al bene del Paese”.

Rimane assente il governo, che vede ridursi progressivamente le speranze accesesi con il cosiddetto
tavolo tripartito.

Vedi dettagliato resoconto dell’Agenzia Dire Torre1

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy