San Marino. Csu sulla ‘Giornata internazionale contro la violenza sulle donne’

La Centrale Sindacale Unitaria, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, indetta dall’ONU per domani martedì 25 novembre, ribadisce il proprio impegno per superare ogni forma di violenza e di discriminazione a cui sono soggette le donne in ogni ambito della loro vita.

In generale, nel nostro paese va riconosciuto che la Legge approvata nel 2008 “Prevenzione e repressione della violenza contro le donne e di genere”, ha rappresentato un’importante presa di coscienza verso i diritti delle donne ed una scelta di civiltà. Tuttavia, tutta una serie di interventi concreti previsti per dare attuazione alla legge – come ad esempio il telefono rosa per segnalare casi di violenza, o le strutture per accogliere le donne vittime di violenze – non sono stati realizzati. Richiamiamo il Governo e le istituzioni a realizzare l’insieme degli interventi previsti dalla legge del 2008, necessari per prevenire la violenza contro il genere femminile e rendere questa norma un reale strumento di tutela delle donne. (…)

Un intervento realizzato, e già efficacemente operativo, è la creazione del Centro Ascolto Donna, che deve essere valorizzato, pubblicizzato e sostenuto il più possibile affinché diventi sempre più luogo di tutela e supporto per tutte le donne vittime di violenza. (…)

Leggi il comunicato Centrale Sindacale Unitaria


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy