San Marino. Dal Bangladesh Denise Venturini, sammarinese

Il Resto del Carlino San Marino:  Strage in Bangladesh  Denise Venturini cooperante per l’Unicef / «Sto bene, ma non posso lasciare il mio hotel» / “Siamo tutti sconvolti compreso il personale dell’albergo che continua a scusarsi con noi”

Sono almeno venti i civili uccisi nell’assalto jihadista al caffè di Dacca, in Bangladesh, liberato ieri mattina all’alba da un blitz delle forze speciali. Nella città di Dacca da due settimane vive anche Denise Venturini. Ore di paura per l’architetto sammarinese che in Bangladesh si trova per motivi di lavoro essendo impegnata in un progetto di cooperazione internazionale dell’Unicef sulle vaccinazioni. Venturini sta bene, ora si trova in hotel insieme al marito da dove le è stato consigliato di non spostarsi almeno per qualche giorno. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy