San Marino, Democrazia Cristiana: Consiglio Centrale

San Marino. Il Partito Democratico Cristiano Sammarinese (Democrazia Cristiana), dopo la Conferenza Programmatica e la Festa del Tesseramento, fa il punto con la convocazione del Consiglio Centrale.

Riunito il Consiglio Centrale Dc: politica e attualità al centro del dibattito

E’ un momento particolare per la politica, che se da una parte serra i ranghi contro un’operazione – quella della Guardia di Finanza- che giudica illegittima, dall’altra vede i partiti in gran movimento.
L’analisi che emerge dal Consiglio Centrale Dc è che si debba continuare a dare priorità alla sostanza, lavorando sulle cose da fare nell’immediato e in prospettiva, senza curarsi delle manovre per puri fini elettorali che in questo momento – dice il Pdcs- non servono al paese.
Massima attenzione quindi ai programmi: parte oggi pomeriggio il confronto con le forze politiche e sociali. Si comincia dal Psd per analizzare, insieme, le proposte scaturite dalla Conferenza Programmatica. Un accenno, poi, ai quattro quesiti referendari e all’esigenza che venga fornita un’informazione corretta sui pro e contro di una scelta. Per non votare di pancia ma in piena consapevolezza. Non è mancato un accenno all’operazione Torre d’Avorio. Sabato 23 aprile, dalle 10 alle 13, Il Segretario agli Esteri Valentini, il docente ed esperto di Fiascalità Pier Giorgio Valente, l’avvocato del Foro di Rimini Filippo Cocco e il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti Marco Stolfi, affronteranno la questione con i cittadini.
(Pdcs)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy