San Marino di nuovo all’attenzione di magistrati calabresi

Roberto Galullo (IlSole24Ore, blog ‘Guardie o ladri. Per scegliere ogni giorno da che parte stare’),
ha preso a seguire le indagini condotte, presso la Procura di Crotone, dal giudice Pierpaolo Bruni.
Giudice Bruni che non disdegna ripercorrere, all’occorrenza, i sentieri aperti dall’ex procuratore di Catanzaro, Luigi De Magistris (indagine Why not ).
Scrive Galullo: ‘eccole le stesse persone, le stesse società, le stesse alchimie estero-vestite. Senza contare – inoltre – che un caposaldo dell’inchiesta di De Magistris era l’esistenza di una
loggia massonica segreta a San Marino, Stato Sovrano che fungeva anche da paradiso fiscale e luogo di reinvestimento dei capitali drenati dalla consorteria politico-mafiosa che stava scoprendo e che voleva scoperchiare.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy