San Marino. Di Vizio si rafforza ulteriormente. IlSole24Ore

A supporto della sua abile strategia basata su una “fine diplomazia penale“,  di qui in avanti il pm Fabio Di Vizio, anche nel suo attacco a San Marino, può contare su un collegamento diretto con Guardia di Finanza ed Agenzia delle Entrate.

IlSole24Ore, titolo: Pm, Gdf e Entrate in team

E’ stato firmato a Forlì un protocollo d’intesa tra l’Agenzia delle Entrate, Guardie di Finanza e procura della Repubblica.

A sottoscriverlo il procuratore capo Sergio Sottani, il direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’Emilia Romagna Pasquale Stellacci  e il colonnello Alessandro Mazziotti, a capo del nucleo provinciale della Gdf.

Il perimetro dell’accordo, il primo dopo l’entrata in vigore del decreto legge 16 del 2012 sulla semplificazione fiscale, prevede la creazione di una squadra di specialisti che organizzino una piattaforma ‘online’ di interscambio di informazioni tra giustizia amministrativa e giustizia penale nel rispetto del segreto istruttorio.

La scelta del distretto forlivese è importante per due ragioni: da una parte la procura è un presidio strategico sull’asse Romagna – San Marino e, dall’altra, le inchieste dei pm Fabio Di Vizio e Marco Forte su Delta  e la Cassa di Risparmio di San Marino hanno portato alla emersione di una serie di violazioni fiscali di tutto rilievo che, oltre all’apertura di fascicoli penali paralleli, potrebbero interessare gli uomini di Attilio Befera.

 

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy