San Marino, digitale terrestre. Da rivedere l’organizzazione delle frequenze

Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino: Digitale: “Va rivista l’organizzazione delle frequenze” 

[…]


A parlare è Maurizio Faetanini,
della Radio Televisione
sammarinese “da non confondere
con Rtv”, ci tiene a precisare. “La
televisione a San Marino è nata
dal sottoscritto con l’allora Telesanmarino
– dice Faetanini – poi
è arrivata la Rai e la televisione ha
iniziato a calare a livello tecnico,
fino ai problemi di oggi, che non
saranno sicuramente gli ultimi”.
Secondo Faetanini per risolvere i
problemi “va rivista tutta l’organizzazione delle frequenze a San
Marino. Peraltro non va dimenticato
che San Marino ha rinunciato
a delle frequenze proprie
per cederle alla Rai. Così oggi
ci troviamo a dover risolvere dei
problemi che se avessimo avuto
tutte le frequenze a noi spettanti
probabilmente non avremmo
avuto. Senza contare che non
sappiamo quale sia stata la contropartita
della cessione di queste
nostre frequenze. Abbiamo perso
un’opportunità. Abbiamo dato
delle frequenze alla Rai in cambio
di niente”.

I problemi però in questi giorni
ci sono
. “Penso – dice Faetanini
– che per risolvere i problemi
che hanno fatto indignare molti
cittadini in questi giorni, manchi
un supporto tecnico all’interno
di SmTv San Marino, e che alla
guida delle poste e telecomunicazioni
manchino competenze
adeguate per risolvere i problemi
delle nuove tlc”.

[…]

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

SCARICA L’APPLICAZIONE DI LIBERTAS SU IPAD IPHONE E ANDROID

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy