San Marino. Diritti delle persone con Disabilità: a New York anche Attiva-Mente

SAN MARINO – NEW YORK. Attiva-Mente, rappresentata da Mirko Tomassoni e da Edoardo Bollini, è presente ai lavori della 7° Conferenza degli Stati Parte della Convenzione ONU sui Diritti delle persone con Disabilità che si sta svolgendo a New York. 

Tra le personalità incontrate a margine dei lavori, anche il Vice Presidente della Repubblica dell’Ecuador Lenìn Moreno, recentemente insignito dal Segretario Generale Ban Ki Moon, Inviato Speciale ONU per la disabilità e l’accessibilità.

Quest’alta considerazione verso Lenìn Moreno è dovuta oltre che per le sue indubbie competenze in materia, per tutto ciò che ha fatto durante il suo mandato istituzionale alla guida del suo Paese dal 2007 al 2013, un periodo conosciuto da molti come la “wheelchair revolution”. Basti pensare, che le risorse economiche destinate alla Disabilità, sono passate in Ecuador da 2 milioni a 150 milioni di dollari all’anno.

L’aver così fortemente alimentato la fiducia e la dignità delle persone con disabilità, gli è valso nel 2012, anche la nomina a Premio Nobel per la Pace.

Il Presidente dell’Associazione sammarinese nel consegnare a Lenìn Moreno una medaglia messa a disposizione dalla Segreteria di Stato alle Finanze, ha invitato l’Inviato Speciale ONU per la disabilità, che si insedierà in questa nuova veste presso l’Ufficio ONU di Ginevra, a far visita prossimamente a San Marino. 

Comunicato Stampa



Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy