San Marino. ‘Disappunto e sgomento’, i dipendenti del Cs

In una nota i Dipendenti del Gruppo Credito Sammarinese ‘esprimono profondo disappunto e sgomento riguardo alla “soluzione di sistema”
adottata per il salvataggio dei depositi dell’Istituto‘, in quanto nel Decreto Legge  11 ottobre 2011 n.169, non ‘ vengono individuate soluzioni per gestire e tutelare il
futuro dei dipendenti degli Istituti di credito, che non vengono neppure
nominati’.

Una “soluzione di
sistema” deve  essere improntata ai principi di solidarietà, alla tutela dei
soggetti più deboli, in particolare dei dipendenti, tutto questo non emerge
nella soluzione delineata e nei metodi utilizzati fino ad oggi.
Proprio
perché il problema del Credito Sammarinese  in quanto soggetto vigilato è un
problema del “sistema” non si può fare finta che i dipendenti non facciano parte
del “sistema”.

Non accettiamo che indirettamente ci  vengano addossate le
responsabilità di un “sistema”, non possiamo accettare di essere  gli unici ad
essere colpiti  direttamente da un problema di “sistema”.

Leggi c.s. Dipendenti Credito Sammarinese

 

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Vignette di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy