San Marino. Doppia indagine all’Ospedale: telefonate incompatibili con la professione di dipendente pubblico. Il Carlino

Monica Raschi – Il Resto del Carlino: Il Caso. Indagini avviate sia dall’ISS che dalla magistratura / Ospedale, sotto inchiesta caposala e uno degli addetti alla portineria / Durante il lavoro telefonate considerate incompatibili con la professione 

SAN MARINO. Due le indagini nei confronti di un paio di dipendenti dell’Istituto per la sicurezza sociale che lavorano nell’ospedale sammarinese in qualità, uno di caposala e uno di addetto alla portineria. Una delle indagini è stata avviata dalla direzione generale dell’Istituto e una dalla magistratura del Titano sulla base di un esposto che è stato fatto arrivare ai vertici dell’Iss. Nell’atto venivano evidenziati episodi durante i quali le due persone avrebbero effettuato telefonate considerate incompatibili con la professione di dipendente pubblico. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy