San Marino. Due casi di riciclaggio per oltre 1,6 milioni. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Riciclaggio: due casi per oltre 1,6 milioni / Rinviati a giudizio un ispettore dell’Asur di Fano e segretario della commissione tributaria toscana

Due casi di riciclaggio e autoriciclaggio, i primi con questa imputazione, complessivamente per oltre 1,6 milioni di euro, rinviati a giudizio.

Fratello e sorella a giudizio. Fratello e sorella rinviati a giudizio per riciclaggio di oltre 1.370.000. Lui è Mauro Camerini, 57enne ispettore dell’Asur di Fano, che effettua i controlli sanitari sulle strutture commerciali, che raccoglieva anche soldi per sponsorizzazioni sportive. Migliaia e migliaia di euro che sarebbero dovuti andare al Fano Riviera e che, invece, secondo le accuse dell’Autorità italiana, in buona parte si è intascato. Nel 2012 era finito agli arresti domiciliari con l’accusa di concussione, peculato e truffa ai danni dello Stato. (…) I soldi in tal modo accumulati dal Camerini sono finiti, secondo l’accusa, sul Titano e qui investiti in titoli e movimentati tramite contanti e assegni. (…)

Il segretario della commissione tributaria Toscana. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy