San Marino e la Carta Europea delle Autonomia Locali

La Consulta dei Capitani di Castello con riferimento alla recente visita (giovedì 26 aprile) in Repubblica del Presidente della camera dei poteri locali e regionali del CPLRE (Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa) Jean Claude Frécon, esprime soddisfazione e gratitudine per l’intenso e proficuo lavoro svolto affinché si potesse concretizzare questo importante momento di confronto tra le istituzioni sammarinesi ed i massimi rappresentanti dell’organo del Consiglio d’Europa.
L’opera della nostra delegazione presso il CPLRE ha permesso di analizzare nel dettaglio le dinamiche e le problematiche relative alla sottoscrizione da parte del nostro Paese della Carta Europea delle Autonomia Locali, diventata il punto di riferimento internazionale per promuovere la democrazia a livello locale e regionale e per tutelare i diritti delle collettività territoriali.
I Capitani di Castello ricordano che è stato avviato recentemente l’iter legislativo per approvare una nuova Legge sulle Giunte di Castello e che, in attesa del passaggio di aula Consigliare per la seconda lettura, hanno aperto un tavolo di confronto con tutte le forze politiche con l’obiettivo di arrivare ad un testo di legge condiviso e che tenga nella dovuta considerazione l’esperienza sul campo maturata dai Capitani e dalle loro Giunte.
La Carta Europea, che dovrebbe essere sottoscritta da San Marino, sulla base degli impegni presi durante la visita del Presidente Frècon, nel prossimo mese di ottobre, costituisce un punto di riferimento di grande valore teorico e tecnico per permettere al nostro Paese di dotarsi di un norma istituzionalmente corretta ed efficace.
I Capitani di Castello auspicano che il confronto aperto con le istituzioni e le forze politiche possa portare presto ai frutti sperati in un contesto di collaborazione e condivisione degli obiettivi.      
    [c.s.]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy