San Marino e quegli incontri ‘eccellenti’ con Scaramella. Patrizia Cupo, Corriere Romagna San Marino

Patrizia Cupo di  Corriere Romagna San Marino:  Il processo a Rimini / Scaramella sul Titano Ricostruiti movimenti e incontri eccellenti / Quella “balla” del traffico di uranio e poi gli incontri coi pezzi grossi della politica sammarinese

SAN MARINO. Quella “balla” del traffico di uranio e poi gli incontri coi pezzi grossi della politica sammarinese. Nell’aula del tribunale di Rimini, chiamato come testimone dalla parte civile Alvaro Selva nel processo per calunnia contro l’ex agente della commissione Mitrokhin Mario Scaramella (ieri, presente), sale l’ex comandante dei gendarmi Achille Zechini. Lui e l’attuale dirigente della polizia giudiziaria sammarinese Gabriele Gatti ricostruiscono i movimenti di Scaramella in quel giugno del 2005.  Scaramella, salito agli onori delle cronache nel 2006 perché seduto in quel sushi bar al fianco della spia russa Aleksandr Litvinenko, morto pochi giorni dopo per avvelenamento, è imputato per aver accusato falsamente l’avvocato sammarinese Alvaro Selva di essere al centro di un traffico di uranio tra la Russia e la riviera romagnola, passando proprio per San Marino. Per la parte civile (il legale è Antonio Zavoli) una “balla” frutto di una mossa politica per destabilizzare l’immagine dello storico socialista Selva, pochi mesi prima delle elezioni del 2006. Una ricostruzione, questa, mai confermata in aula. Ma sono il colonnello Zechini e il gendarme Gatti a ricostruire, passo passo, tutti gli spostamenti di Scaramella in quel di San Marino: prima quel faccia a faccia con l’ex comandante dei gendarmi Marcello Biagioli, di fronte al tribunale commissariale, e poi quello in Città – al Grand hotel – con altri personaggi importanti. Difficile, come ricostruito nel rapporto poi inviato dai gendarmi alla segreteria di Stato agli Esteri, accertare chi, quel giorno, Scaramella avesse incontrato, ma certo è che, in quell’hotel, entrarono prima l’ex segretario Gabriele Gatti, poi Claudio Podeschi (ora ministro alla sanità), storici leader Dc. Entrambi, assieme al leader del Psd Fiorenzo Stolfi e all’attuale segretario al Turismo Fabio Berardi, sono stati citati come testi nel processo Scaramella: si sarebbero dovuti presentare ieri in aula, ma per precedenti impegni hanno rinviato l’audizione. Dovranno comparire il 10 luglio. Del presunto tranello politico, nulla si sa. (…) 

Leggi anche:
Scaramella a San Marino
delibera congressuale del 22 novembre 2004.
delibera congressuale del 6 dicembre 2004..

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy