San Marino. Ecso: attenzione alla patrimoniale!

ATTENZIONE PATRIMONIALE: In allegato alla comunicazione che stà arrivando nelle case vi è anche il bollettino già precompilato di Banca Centrale con INDICATA LA CIFRA DA PAGARE.

 

La cifra è al LORDO delle possibili e personali DETRAZIONI quindi per il momento NON PAGATE perché potreste con le detrazioni previste dover pagare un’importo diverso.

Aggiungiamo che le eventuali detrazioni (es. i 350 euro per la residenza) non potranno essere effettuate semplicemente recandosi in banca e cambiare modulo, ma solo ed esclusivamente registrandosi presso il sito della P.A. che ( ad oggi non in funzione ) dovrebbe restituire il modulo con le detrazioni.

Considerato che le esenzioni riguardano la stragrande maggioranza dei cittadini – all’interno dei quali la stragrande maggioranza non dispone ne di pc ne di collegamento internet – vi potete immaginare la “confusione” (per usare un eufemismo) che si verrà a creare! Gli anziani avranno grandi problemi, purtroppo, per capire il funzionamento macchiavellico della tanto odiata imposta.

Se vi è una incostituzionalità nel provvedimento forse è proprio questa!

Inoltre è capitato spesso che, per convenzioni con privati, all’Ecc.ma Camera si dovesse cedere un pezzo di terra ( a volte anche interi appartamenti ) quindi lo Stato (e solo lui) si doveva attivare per intestarsi il bene: succede che, a causa di ritardi dei vari uffici si Stato questi atti devono essere ancora fatti e quindi molti privati pagheranno la patrimoniale su beni che da tempo lo Stato doveva intestarsi, tra l’altro, in base alla legge n. 48/1970 il privato è completamente passivo perché gli atti con i quali la Camera acquista possono essere stipulati solo dall’Avvocatura e non da un Notaio qualsiasi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy