San Marino. Elezioni 2012: imprecisioni ed errori nella composizione delle liste San Marino Oggi

Frac di San Marino Oggi: è scontro sulla cancellazione di alcuni candidati perché non iscritti nelle liste elettorali /
La lista dei Moderati “salvata” dalla cancellazione del candidato /
Non sarebbe stata rispettata la percentuale della quota di genere

L’articolo 15 della legge n.6/1996 (modificato dall’art.7 Legge Qualificata n.1/2007 e dall’art.3 della Legge Qualificata n.1/2008) prevede, nella parte relativa alle “Norme sulla composizione delle liste” che ciascuna lista comprenda “un numero di candidati non superiore a sessanta né inferiore a dodici. In ciascuna lista non possono essere presentati più di due terzi di candidati dello stesso genere con eventuale arrotondamento per difetto”. Quindi, in base a tale articolo, la lista dei Moderati, che si è presentata alle verifiche con 13 candidati, di cui 4 femmine e 9 maschi, non avrebbe rispettato, stando ai nostri calcoli, “l’arrotondamento per difetto” del genere presente nella percentuale di due terzi. Due terzi di 13 infatti dà come valore 8.6, il cui arrotondamento per difetto è 8 e non 9 come il numero di candidati di sesso maschile nella lista. Se non fosse stato cancellato un componente (in quota ai liberal), non sarebbe stato quindi rispettato il requisito di legge e la lista avrebbe probabilmente rischiato la non iscrizione alla competizione elettorale. Per quanto riguarda altre esclusioni dalle liste o tra i sottoscrittori, c’è chi come Per San Marino ha già gridato alla necessità di cambiare la legge. (…)

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy