San Marino, elezioni. Un candidato ogni 88 residenti. Roberto Galullo, IlSole24Ore

Roberto Galullo di IlSole24Ore: A San Marino un candidato ogni 88 residenti / Il parlamentare guadagna mille euro al mese

(…) Se non è un record mondiale poco ci manca. Una sorta di politica condominiale
dove, oltretutto, gli intrecci familiari la fanno da padrone e i volti nuovi
sono stati inseriti più per tenerezza che per convinzione. Ma non è solo la
rincorsa alla poltrona ad essere sotto i riflettori in questa tornata
elettorale. Al centro della scena ci sono anche i malcostumi tipici della vicina
Italia. Infuria infatti la polemica sul presunto voto di scambio: 50 euro o la
promessa di un futuro aiuto, per una preferenza. La campagna elettorale,
inoltre, anche qui è invasiva e ai sammarinesi pare interessare fino ad un certo
punto, visto che si sono persino rivolti ad alcuni media per denunciarne
l’invadenza telefonica. Finita qui? Macchè! In questa antichissima Repubblica la
propaganda si fa più sulle persone che sui programmi (proprio come in Italia) e
ai margini del dibattito c’è un altro cancro italico: le mafie, anche se la
Commissione parlamentare ha appena dato alla luce un velenoso e corposo rapporto
su intrecci e relazioni pericolose. Sullo sfondo restano tutti i problemi: la
black list dalla quale San Marino non è ancora uscita, il sospetto con il quale
ampi settori delle istituzioni internazionali guardano al Titano, il fisco
“paradisiaco”, la disoccupazione galoppante, le imprese che chiudono, la finanza
equivoca, la prevalenza del pubblico impiego sulla forza lavoro privata, la
crisi dell’imprenditoria, il transfrontalierato (gli italiani rappresentano il
10% della popolazione), i professionisti equivoci liberi di intimidire le
Istituzioni e il debito che grava sullo Stato, che rischia di trascinarlo nel
default
. (…)

Leggi l’intero articolo di Roberto Galullo, IlSole24Ore

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy