San Marino, emergenza tetti causa neve. I calcoli su La Tribuna Sammarinese

La Tribuna Sammarinese: La neve torna ad accumularsi sulle nostre abitazioni e gli esperti non nascondono una certa preoccupazione / Peso della neve fino a 400 kg al metro quadro su tetti costruiti per sopportarne 120 / Gli esperti non si pronunciano sui rischi ma invitano a tenere sotto controllo eventuali segnali di cedimento strutturale. Una squadra dell’Aasp sta monitorando i tetti degli edifici pubblici. La Protezione Civile consiglia ai privati di fare effettuare un controllo da parte dei tecnici di fiducia

(…) La normativa del 1996, i cui parametri riguardano la quasi totalità degli edifici costruiti a San Marino, prevede un calcolo della portanza pari a 90-120 chilogrammi al metro quadrato. I solai di solito vengono invece costruiti prevedendo carichi fino a 300 chilogrammi. Utilizzando un metodo reso noto dalla Protezione Civile finlandese (dove la portanza dei tetti è calcolata fino a 180 Kg/ mq) abbiamo nella mattinata di ieri misurato il peso specifico della neve accumulatasi sui nostri tetti nel castello di Città. Due differenti misurazioni indicano che il peso per metro cubo si aggira sui 199 chilogrammi. Facciamo presente che in zone particolari di alcuni tetti, dove la pendenza, le rientranze o il vento hanno consentito l’accumulo di più neve, l’altezza ha abbondantemente superato i due metri con un peso per metro quadrato prossimo ai 400 chilogrammi. Quattro volte i livelli di peso per i quali sono stati costruiti i nostri tetti. A memoria non c’è traccia di cedimenti strutturali di edifici in cemento armato a causa del peso della neve, ma a memoria non ci sono nemmeno tracce di nevicate così intense come quella che si sta abbattendo su San Marino. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy