L’assemblea dei soci dell’Ente Cassa di Faetano approva il bilancio 2021. Marco Beccari nuovo presidente

I soci dell’Ente Cassa di Faetano si sono riuniti oggi al Centro congressi del Palace Hotel di San Marino per approvare il bilancio sull’esercizio finanziario 2021.

Dalla nota dell’Ente Cassa di Faetano si apprende che “nella Relazione del Consiglio di Amministrazione, illustrata ai soci dal presidente Giuseppe Guidi, è stato illustrato il lavoro del CdA entrato in carica dopo le vicende ‘No Fusione’, legate alla proposta di una possibile integrazione tra Cassa di Risparmio e Banca di San Marino; dopo aver interrotto questo progetto, il CdA ha speso le proprie forze per lo sviluppo e, soprattutto, il consolidamento della partecipata Banca di San Marino SpA con un intervento da oltre 3 milioni di euro“.

L’ex presidente dell’Ente Pino Guidi e il successore Marco Beccari Ph©FPF/Filippo Pruccoli

“Grande apprezzamento e soddisfazione” per il primo bilancio Bsm in utile dopo otto anni : “Questo risultato Banca di San Marino e, vorremmo aggiungere, Ente Cassa di Faetano – ha affermato Guidi – lo hanno ottenuto con grande volontà̀ e determinazione, decisi nel dare alla Banca una redditività che dovrà mantenersi nel tempo. È un risultato che ci rende orgogliosi (…)”.

Inoltre, “ampio spazio è stato dedicato anche alle problematiche esistenti nel settore bancario e ad alcune richieste rivolte alle istituzioni di riferimento: al governo, l’attivazione del memorandum d’intesa con Banca d’Italia, aprire il mercato all’esterno, dare impulso e credibilità al sistema con atti concreti; a Banca Centrale una riduzione dei costi della sua organizzazione generale, di calibrare le norme e l’attività in relazione al mercato reale, risultati dalle relazioni con le istituzioni italiane e internazionali, nonché il riconoscimento concreto del sostegno offerto al sistema bancario e all’economia del Paese promosse da Bsm ed Ecf sino ad oggi; ad Associazione bancaria sammarinese la promozione di un lavoro sinergico tra le aziende bancarie, governo e Banca Centrale; a tutte e tre le istituzioni attenzione sul tema dei crediti non performanti (NPL), trovando soluzioni per ottenere il massimo valore senza svenderli o sminuirne il potenziale”.

L’assemblea dei soci dell’Ente Cassa di Faetano “è stata anche l’occasione per rinnovare gli organi sociali che risultano così composti: scelto come presidente Marco Beccari; entra in Consiglio di Amministrazione Sergio Barducci, che si unisce ai consiglieri riconfermati Roberta Mularoni, Teodoro Moretti e Primo Toccaceli; nominato sindaco unico Roberto Ragini“.

I dirigenti dell’Ente Cassa di Faetano
Ph©FPF/Filippo Pruccoli
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy