San Marino. Esclusivo Libertas: Busignani (Pdcs) sulla riconferma del Segretario Marco Gatti

SAN MARINO. In esclusiva per Libertas.sm le considerazioni di Lorenzo Busignani, secondo nella votazione di ieri sera con 39 voti, sulla riconferma di Marco Gatti alla guida del Pdcs.

Come commenta la vittoria di Gatti? Perchè ha vinto? In cosa ha saputo guadagnarsi la riconferma?

La vittoria di Gatti è sicuramente da rispettare in quanto ha ottenuto 219 voti su 315 delegati. Ha vinto perchè la dirigenza del partito ha dichiarato apertamente compatta che si doveva votare lui per garantire la continuità del suo operato mostrando però , da parte di alcuni, apprezzamenti verso le mie posizioni. Secondo me non ha ottenuto voti per il suo operato (anche se molte cose buone ha fatto), ma perchè i delgati sono uomini di partito e il partito aveva detto di votare per lui, per essere tutti uniti. Il partito oggi è in difficoltà per via di scelte non prese (esempio sul referendum europa si europa no la DC ha dichiarato di fare scheda bianca mentre secondo me si DEVE PRENDERE SEMPRE POSIZIONE NELLA VITA). Io voglio dare il mio apporto per far si che la DC torni ad essere partito interventista e non partito passivo. 

Aveva creduto di poter vincere? Cosa non ha funzionato, secondo Lei?

Sapevo benissimo di perdere ma la mia mission era far capire che la gente è stufa e che la gente ha coraggio di agire. 

Cosa augura a Gatti per il prossimo triennio?

Auguro a Marco Gatti di capire che la situazione è drammatica per tante famiglie e non è tutto rosa e fiori come è apparso in alcuni interventi fatti durante il congresso.

Leggi l’intervento di Lorenzo Busignani al Congresso Pdcs

Vedi mozione finale Congresso Dc

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy