San Marino. Festa 1° maggio, Marco Tura (Cdls): ‘Lavoro da salvare’

Nell’ultimo biennio il numero dei disoccupati è rimasto costantemente sopra quota mille, fino a toccare negli ultimi mesi 1600 unità. Per Marco Tura, segretario generale della Cdls, la Festa del lavoro deve fare inevitabilmente i conti con  l’assenza di lavoro.

In queste settimane si sta discutendo, anche animatamente, del cosiddetto Polo del Lusso: un investimento economico-occupazionale nel settore del commercio e servizi. Un investimento che, al di là degli annunci e delle promesse, deve innanzitutto rispondere  ai doveri della massima trasparenza e dove i costi e benefici per la collettività devono essere definiti con la massima chiarezza.

Ma è del tutto evidente che l’eventuale Polo del Lusso appare una risposta insufficiente di fronte all’emergenza occupazionale che stiamo attraversando. C’è un settore  tradizionalmente strategico come quello industriale che sia per numero di chiusure aziendali che per numero di licenziamenti ha pagato costi altissimi. (…)

Leggi l’intervento di Marco Tura – Segretario Generale Cdls

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy