San Marino. Firmato accordo con Bosnia ed Erzegovina

L’Ambasciatore Daniela Rotondaro per la Repubblica di San Marino e l’Ambasciatore Branko Kesic per la Repubblica Federale di Bosnia ed Erzegovina hanno firmato oggi a Roma l’Accordo  sulla promozione e protezione reciproca degli investimenti.

L’Accordo concluso riconosce l’importanza dello sviluppo economico per i due Paesi e la necessità di promuovere una maggiore cooperazione economica tra di essi con riguardo agli investimenti da parte di cittadini e persone giuridiche di uno Stato nel territorio dell’altro Stato al fine di stimolare il flusso di capitali privati.

L’Accordo bilaterale sottoscritto oggi fa seguito a quello del 1999 per l’abolizione dei visti per cittadini sammarinesi che si recano in Bosnia ed Erzegovina e allo Scambio di Note di 3 anni prima che stabiliva relazioni a livello diplomatico fra i due Paesi.L’Intesa costituisce un’ulteriore conferma delle ottime relazioni bilaterali fra i due  Stati, che già hanno avuto modo di collaborare in vari ambiti, come in quello artistico-culturale, nel 2007, per il progetto “sanmarinosarajevo”, e sociale, con incontri e scambi fra  Associazioni di volontariato. L’ultima visita a Sarajevo di una delegazione dell’Associazione Attiva-mente di San Marino risale infatti al 2010. [c. s.]

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di
Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy